Donato un ecografo multisonda
all’Unità trapianti di fegato del “Goretti”

L’Associazione Fiuggi Anticolanum, già vincitrice del Premio ANPOE “La Furrina”
per la sezione eventi sociali e di beneficenza, si distingue per l’ennesima volta
con una donazione a scopo terapeutico

anticolanumUn ecografo multisonda, destinato all’unità operativa dei trapianti di fegato dell’ospedale “Santa Maria Goretti” di Latina. L’hanno donato l’associazione Fiuggi Anticolanum e il Lions club Sabaudia San Felice Circeo Host. L’unità, guidata dall’epatologa Teresa Coluzzi, da tempo lavora in sinergia anche con altri reparti dell’ospedale e con colleghi che si sono impegnati per far arrivare le donazioni.

«Le stanze erano due scatole vuote – ha detto Giuseppe Straface, uno dei medici – le hanno riempite le associazioni con i loro doni». Tra queste quella dei trapiantati, rappresentati da Agostino Mastrogiacomo: «Noi siamo la testimonianza vivente della solidarietà ed è il nostro modo per dire grazie». Un sentimento espresso anche dal direttore sanitario del “Goretti”, Sergio Parrocchia, che ha ricordato come quella delle donazioni è una importante realtà dell’ospedale, ma che l’ecografo di oggi è destinato a «una realtà consolidata di questo ospedale, tra le prime nel Lazio per  passione, professionalità e dedizione».

La Coluzzi ha sottolineato come «nonostante le difficoltà che viviamo, come altre realtà ospedaliere, sono orgogliosa dell’attività e dei 140 pazienti che seguiamo anche da altre regioni». Ha quindi ringraziato i colleghi, tra i quali Valerio D’Alfonso nella duplice veste di cardiologo e presidente della “Fiuggi Anticolanum” che ha effettuato la donazione: «Noi – ha detto il medico – ascoltiamo le esigenze e cerchiamo di andare incontro alle necessità degli ospedali». L’ecografo sarà utilizzato per seguire i pazienti prima e dopo il trapianto, oltre che per lo screening.

«Queste sono eccellenze che altri ci invidiano – ha detto Stefano Zappalà – io sono anche un rappresentante delle istituzioni e della sanità pontina vado orgoglioso».


 

Share This:

Aggiungi ai preferiti : Permalink.

I commenti sono chiusi

  • Condividi questo contenuto

    Share This: