Il banner ha raggiunto il target

Successo all’Olimpico per Love Cup e Partita Mundial

Grande successo per la Love Cup edizione 2018, organizzata da Alex Bucci con Roberta Gastaldi e Marcello Cuicchi, che si è svolta prima della Partita Mundial allo stadio Olimpico di Roma. In campo gli operatori del mondo della notte contro una rappresentativa di magistrati e attori. Dj, organizzatori, proprietari di locali, speaker, personaggi dello spettacolo e rappresentanti delle istituzioni, presentati da Monica Vallerini e Fabrizio Pacifici, si sono sfidati amichevolmente a sostegno del sano divertimento e contro la violenza sulle donne. Risultato finale 2-2, per gli amanti delle statistiche. Arbitro dell’incontro Enio Drovandi.



Share This:

Il “Muro delle bambole”: no al femminicidio

IMG_20170508_130714

Il momento del taglio del nastro inaugurale per mano di Michele Baldi (foto Carlo Pompei)

Oggi, 8 maggio 2017, in via degli Acquasparta, a due passi da piazza Navona e dal Senato, è stato inaugurato il “Muro delle Bambole”.
Presso il Teatro Tor di Nona (ex Luigi Pirandello) – sul muro del quale è stato allestito il progetto – si sono svolte esibizioni e riportate testimonianze sulla violenza verso le donne.
Sotto la supervisione del direttore artistico Renato Giordano, si sono alternati sul palco Maurizio Battista, Luca Ward, Giada Desideri, Giovanna Rei, Beatrice Aiello, Chiara Alberti e tanti altri.
Una mostra fotografica sul tema del noto fotografo Michele Simolo ha completato l’allestimento scenico.

All’evento è intervenuto Nicola Zingaretti, Presidente della Regione Lazio, la Presidente del I Municipio, Sabrina Alfonsi, Jo Squillo, ideatrice del “Wall of dolls” di Milano e autrice dell’omonimo docu-film proiettato alla Festa del cinema di Roma e al Los Angeles International Culture Film Festival.
Presente, inoltre Valentina Pitzalis, sopravvissuta a un tentativo di femminicidio.
Oltre ai citati artisti, hanno presenziato e parlato Lino Banfi e la cantante Noemi.
Ospite anche Pietro Orlandi, fratello di Emanuela.

Michele Baldi, organizzatore ed ideatore dell’evento romano, nonchè capogruppo della Lista Civica Nicola Zingaretti al Consiglio Regionale del Lazio ha affermato nel comunicato stampa di presentazione: «Riprendendo una tradizione indiana secondo la quale ogni volta che una donna subisce violenza, una bambola viene affissa su ogni porta, questo muro sarà un simbolo permanente di questa Città. Una Roma solidale, una Roma che rifiuta la violenza dei vigliacchi e degli ignoranti, la Roma del rispetto, della tolleranza e dei valori. Un grazie speciale – ha concluso Baldi – per la collaborazione all’agenzia “LaPresse” di Marco Durante che realizzerà il docu-film dell’evento. Una grande giornata per quello che deve diventare il simbolo di tanti».
Nicola Zingaretti, poi – nel suo intervento prima del taglio del nastro – ha ribadito la priorità di queste manifestazioni: «Questo muro è importante perché farà riflettere non solo le persone che passeranno qui, ma dimostra che tutti possono fare qualcosa. La battaglia contro la violenza sulla donne – ha continuato il Presidente della Regione Lazio – va sostenuta e non solo delegata ad altri, a chi le reprime, come le Procure e le Forze dell’Ordine. La vera grande sfida è sentire questo impegno sulle proprie spalle, anche con piccoli comportamenti abituali, che devono essere chiari e netti contro la cultura del disprezzo dell’altro. La radice della violenza sulle donne è il disprezzo verso un altro essere umano e questo  si manifesta nelle forme oscene della violenza, ma anche – ha concluso Zingaretti – in maniera più subdola in tanti comportamenti quotidiani».IMG_20170508_132708

Hanno aderito:
«Fondazione Biagio Agnes» rappresentata dalla Presidente Simona Agnes,
Andi Roma con la Presidente Sabrina Santaniello,
Unione Sportiva Acli di Roma con il presidente Luca Serangeli
Acli di Roma con la Presidente Lidia Borzì,
Movimento per Roma,
Anpoe con la presenza del nostro Presidente Fabrizio Borni, qui a fianco ritratto accanto a Jo Squillo, madrina della manifestazione.

Video 1 Video 2

Servizio a cura di Carlo Pompei


 

Share This:

“Microfono d’Oro” 2014:
premiate le trasmissioni più seguite
delle Radio romane

enzo salvi-fabrizio pacifici-fabrizio borni-microfono d'oro romaFolla al Planet Roma per il “Microfono d’Oro” 2014, presentato da Fabrizio Pacifici e da Giovanna Capasso.
Visti: Mario Mattioli, Elisabetta Pellini, Adriana Russo, Gegia, Melania Martinovic, Mariella Quintarelli, Maurizio Battista, Enzo Salvi, Francesco Paolo Russo, Alex Bucci, Fabrizio Borni, Carlo Pompei, Cosetta Turco, Luca Seta, Valentina Riccio, Serena Gray, Nadia Visintainer, Alessia Mancini, Elena Presti.

– Categoria Roma: “Te la do io Tokio”. Centro Suono Sport.
– Categoria Lazio: “Quelli che hanno portato il calcio a Roma”. Radio Sei.
– Categoria spettacolo: “Ciao Renato”. Radio Globo.
– Categoria intrattenimento: “Non Succederà Più”. Radio Manà Manà.
– Categoria Mattino: “Io e il Professore”. Centro Suono Sport.
– Categoria notturna: “Radio Radio By Night Roma”. Radio Radio.
– Categoria Web Radio: “Discount Godot”. Radio Godot.
– Categoria attualità: “Universo Roma”. Qlub Radio.
– Categoria approfondimento politico: “Cor Veleno CorVe…”. Radio Ti Ricordi.
– Categoria istituzionale: “U Doppia Vela 21, dentro la cronaca”. Radio Manà Manà.
– Categoria under 18: “Radio Bimbo”. Radio Radio.
– Categoria rivelazione: “Tana libera Tokio”. Centro Suono Sport.
– Categoria musicale: “E ci sei tu”. Radio Manà Manà Sport.
– Categoria approfondimento sportivo: “Tribuna Stampa”. Radio Manà Manà.
– Categoria Nuovi Talenti: “Heroes Of The Night”. Hi Five Radio.
– Premio Speciale: “Capito ?!?” Radio Roma Capitale.
– Premio “Love Cup”: “Dancefloor MEGAzine”. Radio Crik Crok

 

Share This:

A Maurizio Battista il Premio Speciale Anpoe

Consegnato, dalle mani del Presidente Fabrizio Borni,  nel corso della 6^ edizione del Premio Sette Colli Giallorossi organizzato da Fabrizio Pacifici, uno speciale riconoscimento al comico Maurizio Battista, per aver battuto il record di presenze di spettatori nei teatri all’aperto durante l’estate romana 2012. Tra gli altri ospiti del White di via degli Avignonesi: Rosella Sensi, Roberto Ciufoli, Angelo Nicotra, Micol Olivieri, David Gramiccioli, Toni Malco, Fabrizio Grassetti, Giovanni Cervone, Mimmo Oddi, Dana Ferrara, Valentina Riccio, Giada Di Miceli.  (Foto gentile concessione Luca Corsetti)

 

 

Share This:

Il 7 Novembre galà di sport e spettacolo al 6° Premio Sette Colli Giallorossi

Svelati finalmente, dal Comitato Organizzatore del Premio Sette Colli Giallorossi, evento organizzato da Fabrizio Pacifici, che si ripete in occasione di ogni stracittadina della Capitale, i riconoscimenti della 6^ edizione che si disputerà Mercoledì 7 Novembre al White Club (Via degli Avignonesi 73). Saranno premiati, come sempre, tifosi Vip ai quali verrà consegnato un riconoscimento promosso da Eventiroma.com: Rosella Sensi, Giovanni Cervone, Mimmo Oddi, Maurizio Battista, Michele Baldi, Angelo Nicotra, David Gramiccioli, Micol Olivieri, Fabrizio Grassetti, Fabrizio Sabatucci, Francesco Venditti, Valentina Riccio, Gianfranco Butinar, Giada Di Miceli, Francesco Goccia, Maurizio Martinelli “Mistermorris”, Toni Malco al quale sarà assegnato il riconoscimento di laziale DOC.

 

Mercoledì 7 Novembre, dalle ore 20, White Club – Via degli Avignonesi 73 (P.zza Barberini)
Info: 339.3616167 – info@eventiroma.com

SPECIAL THANKS:

– Lello Sebastiani Hair Designer (www.lellosebastiani.com)
– Venditti Autonoleggio (www.mondonoleggiolimousine.com)
– SOS Onlus Volontariato
– Unipol Assicurazioni, SAF Servizi Assicurativi e Finanziari sas
– Marco Quagliero MQP (grafica e produzione)
– ANPOE (Associazione Nazionale Produttori Organizzatori Eventi)

Share This:

  • Il banner ha raggiunto il target

  • Condividi questo contenuto

    Share This: